Prima Professione MARISSA K. MINADOR a Manila

Il 21 novembre la nostra Congregazione ha celebrato la 1° Professione Religiosa della novizia Marissa K. Minador.

La celebrazione è stata preceduta, nei giorni precedenti, dalla cerimonia di benedizione dell'abito, presieduta dal Rev. Fr. Chris Melvic Floralde , RCJ. Successivamente la Superiora, Sr. Andrea Hiyastro, collegandosi on-line dalla casa Generalizia di Napoli, dove si trova per aver presenziato al XXIV Capitolo Generale CAE, ha virtualmente consegnato l’abito alla novizia Marissa, delegando alla consegna materiale la sua Vicaria, Sr. Rebecca Alqueza.

 

La Celebrazione Eucaristica svoltasi presso la nostra Cappella di Manila, è stata presieduta dal Rev. Fr. Alfonso Flores, RCJ, che nella sua omelia ha voluto ringraziare Marissa per la sua generosità nel rispondere positivamente alla chiamata di Dio, proclamando Gesù come Signore e Re della sua vita: "Un re è uno che ha l'autorità di stabilire legge per la vita del popolo, a Lui si deve l'bbedienza totale" ha esordito Fr. Alfonso, "Nel Nuovo Testamento una forma fondamentale del kerygma cristiano è l'annuncio che Gesù è il Signore cioè il Kyrios. Questo annuncio è provocante perché ha delle sfumature politiche, infatti per i romani il loro imperatore non è altro che Cesare. L'impegno di fede che i primi cristiani avevano in Gesù Cristo come Signore della loro vita era la fonte della loro sofferenza. Furono imprigionati, torturati e martirizzati a causa della loro fede, nei primi 3 secoli del cristianesimo. Questo è ciò che farà Sr. Marissa nel prendere i voti. E' un'affermazione della sua fede in Gesù come Signore della sua vita. Tuttavia, la consacrazione è un atto di appartenenza a Dio esclusivamente. E' Dio che chiama e consacra. E' Lui infatti che per primo ha preso l'iniziativa di chiamare Suor Marissa alla vita religiosa e la risposta di Marissa a questa chiamata è quella di dedicare la sua vita consacrandosi a Dio, a differenza di molti giovani di oggi che sono presi dalla cultura dell'edonismo, del materialismo e dell'individualismo. Una risposta religiosa a questa cultura è la professione, l'emissione dei voti: contro l'edonismo, giura castità; contro il materialismo, giura povertà e contro l'individualismo, giura obbedienza."


Ultima modifica il Venerdì, 26 Novembre 2021 14:47
Vota questo articolo
(1 Vota)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto