“Villa Pastore” apre le sue porte alle “Luci di Salerno” per illuminare il vostro Natale In evidenza

Villa Pastore in Capriglia di Pellezzano
Villa Pastore in Capriglia di Pellezzano

Residenza signorile adibita, a partire dal XVIII secolo, a villa estiva dei proprietari terrieri residenti altrove, Villa Pastore è certamente la più importante delle residenze di Capriglia.

    In passato è appartenuta alla famiglia Pastore, una delle casate più ricche e potenti della valle dell'Irno.

   Dal 1969,  la villa è residenza della comunità religiosa delle Suore Crocifisse Adoratrici dell'Eucarestia, a cui Vittorio Pastore, la donò per esprimere la propria  riconoscenza alle suore.

  Oggi la villa, trasformata in una casa per ferie, è meta prescelta per coloro che desiderano una piacevole e rigenerante vacanza. Gli ospiti della villa, oltre all'opportunità di passeggiare nel silenzio e nel verde del grande parco pieno di alberi secolari, che la circonda, avranno la possibilità di pernottare e gustare pietanze tipiche campane, preparate dalle stesse suore. La Villa ospita convegni, congressi, ritiri spirituali e incontri di preghiera per famiglie, gruppi o singoli.

 “Villa Pastore”, in occasione delle "Luci d’Artista 2015" di Salerno, evento annuale che sarà inaugurato il 7 novembre e durerà fino alla fine di gennaio, mette a disposizione dei suoi ospiti, camere confortevoli, cucina tipica del posto, parcheggio privato e un ampio parco per rilassarsi.

L’evento delle “Luci d’Artista” quest’anno sarà incentrato sul tema della “foresta” che vedrà fiabe, creature e mondi incantati, draghi e folletti, illuminare il centro di Salerno, che dista solo 8 km dalla Villa.

Vai al sito: www.villapastore.com

Vai alla storia: Capriglia e Villa Pastore  

 

 


Ultima modifica il Venerdì, 30 Ottobre 2015 14:23
Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto