Cronaca della missione CAE in Malawi

Nel 2018 il Vescovo della diocesi di Karonga, Monsignor Martin Anwel Mtumbuka, aveva invitato la nostra Congregazione nella sua diocesi di Karonga, in Malawi, nel sud-est dell’Africa per valutare la possibilità di erigere una Comunità CAE. A causa della pandemia del covid-19 e delle conseguenti misure restrittive solo quest’anno siamo riuscite ad accogliere quest’invito. Di seguito la cronaca del viaggio, fatta dalle Madri Consigliere, suor Maria Lourdes Tabat e suor Marilou Corvero Luna, che lo scorso 30 aprile sono volate alla volta del Malawi. 
Cronaca del viaggio in MALAWI
30 aprile al 10 maggio 2022
PRIMO GIORNO in Karonga
Domenica 1 Maggio 2022 
Siamo partite il 30 aprile 2022, ore 22:40 dall’aeroporto di Fiumicino, a Roma e il 1° maggio alle ore 12:40 siamo atterrate all’aeroporto di Lilongwe, città capitale di Malawi dove siamo state accolte calorosamente ed affettuosamente dal Vescovo della Diocesi di Karonga, Mons. Martin Mtumbuka accompagnato dall’economo della diocesi.
Durante il percorso burocratico dell’immigrazione, ci è venuto incontro Mons. Martin Mtumbuka per facilitarci l’iter. Il prelato ci ha quindi portato alla casa dei vescovi, ma prima di arrivare ci siamo fermati davanti alla casa del Papa Nuncio ancora in costruzione per una foto di gruppo da mandare al Nuncio.
Arrivati alla casa dei vescovi di Malawi, Mons. Martin Mtumbuka ci ha convocato per un incontro nel quale ci ha presentato diversi progetti e attività di apostolato che potremo realizzare nella diocesi di Karonga:
1.      Collaborazione nelle parrocchie in particolare presso la Parrocchia di S.Giuseppe:
        a)      Catechismo;
        b)      Animazione di adorazione eucaristica;
        c)      Apostolato ai laici/ Formazione delle donne.
2.      Laboratorio delle ostie;
3.      Laboratorio delle vesti sacre;
4.      Fornitura di arredi sacri per la liturgia: calice, pisside, etc…;
5.       Insegnamento alla scuola materna
Tali proposte sono state da noi positivamente accolte essendo consone al nostro Carisma.
La nostra giornata si è conclusa con la celebrazione eucaristica ispirata al tema "DUC IN ALTUM".
SECONDO GIORNO
Lunedì 2 Maggio 2022 
Di prima mattina, alle ore 6:30, abbiamo partecipato alla Celebrazione eucaristica con i fedeli nella Chiesa della Conferenza Episcopale di Malawi. Il Vangelo ha raccontato della moltiplicazione del pane e nella sua omelia Padre Alick, l’economo della diocesi, ha sottolineato quanto è importante l’eucaristia nella nostra vita personale e nella vita della Chiesa, egli ha evidenziato che “senza l’eucaristia la Chiesa è nulla!”
Prima della benedizione finale il sacerdote del posto ci ha presentato alla comunità. I fedeli ci hanno accolto con tanto entusiasmo ed allegria cantando un canto mariano di benvenuto. Abbiamo subito avuto l’impressione di un popolo con tanta fede e molto devoto.
Alle ore 8:10 siamo partiti in direzione alla diocesi di Karonga e ci siamo fermati alle ore 13:00 nella casa del Vescovo nella diocesi di Mzuzo per pranzare. Subito dopo pranzo ci siamo messi in viaggio per Karonga. Dopo tante ore, precisamente alle ore 18:15, siamo giunte alla casa del Vescovo dove ci ha accolto con tanto affetto il Vicario Generale e il segretario della diocesi.
Durante il viaggio abbiamo visto la vegetazione, bella, curata e senza presenza di inquinamento, ma avvicinandoci alla diocesi di Karonga abbiamo notato tanta povertà e le case senza energia elettrica. Le famiglie cucinano usando la legna raccolta dalle donne nelle vicinanze portandone il peso sopra la testa. Inoltre abbiamo notato che il paese è senza acqua da bere e il padre ci ha raccontato che per avere dell’acqua le donne si alzano molto presto ogni mattina per attingerne da un posto molto lontano.
TERZO  GIORNO
Martedì 3 Maggio. Festa dei Santi Apostoli Filippo e Natanaele.
La nostra giornata è iniziata con la celebrazione eucaristica e le lodi. Nell’omelia il Vicario generale ha sottolineato l’importanza della fede in Gesù e l’importanza di testimoniare Gesù con la semplicità della vita. Bisogna dire alla gente: GESÙ TI AMA E BASTA!
Dopo la colazione ci siamo recati a vedere l’edificio della curia vescovile della diocesi, ancora in costruzione. Alle 10:00 siamo partiti per la cattedrale della diocesi, dove gli adulti e i bambini guidati dal parroco ci hanno accolto con canti allegri e in corteo ci hanno portato fino alla Chiesa cattedrale intitolata a S. Giuseppe il lavoratore. All’aperto, sotto ad un albero, c'è stata una cerimonia di accoglienza con preghiera, guidata dal vicario generale, conclusasi con canti. 
Finita la cerimonia, abbiamo distribuito penne, immaginette, libri, dedicati alla nostra Fondatrice e tutti, bambini e adulti, hanno accettato questi piccoli doni con tanta fede e devozione. In seguito, i padri ci hanno portato a visitare il terreno intorno alla cattedrale. Dopo il giro ci siamo fermati a pranzare alla casa canonica della cattedrale.
Abbiamo continuato il giro di visite recandoci all’orfanatrofio e qui ci siamo sentite veramente spezzare il cuore nel vedere tanti bambini abbandonati. Grazie a Dio vengono aiutati da uomini di buona volontà che condividono con questi sfortunati il poco che hanno. Ai bambini orfani abbiamo dato caramelle, coroncine e immaginette della Madre Fondatrice. All’orfanatrofio abbiamo anche incontrato la comunità delle suore di “HOLY ROSARY” e le suore sono state molto accoglienti. Successivamente ci siamo recati a Saint Mary’s Parish, la prima parrocchia della diocesi e poi abbiamo fatto visita alla comunità delle suore “Marianiste”. In ultimo ci siamo recati alla Scuola Media esclusive for GIRLS dove ci sono 600 ragazze che frequentano e alloggiano dentro la struttura. E qui abbiamo lasciato brochure ed immaginette della Venerabile Madre Maria Pia. 
QUARTO  GIORNO
Mercoledì 4 Maggio 2022
Alle ore 6:30 abbiamo preso parte alla celebrazione eucaristica e alle lodi. Dopo la colazione, accompagnate dal Vicario generale, siamo andati alla banca per far cambiare 200€ in Malawian kwacha. Poi siamo partiti per andare alla Parrocchia gestita dal vicario, che è circondata dalla montagna! Dopo il breve saluto abbiamo proseguito il viaggio verso la Parrocchia di San Michele Arcangelo. In seguito ci siamo recati in un villaggio dove ci sono le suore della Congregazione del Santo Rosario. In questo posto la diocesi ha costruito l’ospedale, la scuola elementare e la scuola media “esclusive for girls” dove studiano, dormono e mangiano le ragazze. Le comunità delle suore, in questo luogo, accolgono anche bambini della scuola materna.
Da questo posto siamo ritornati alla casa del vicario generale per pranzare. Dopo pranzo abbiamo intrapreso il viaggio di ritorno. Alle 18:45 siamo arrivati alla casa del vescovo che ci ospita.
QUINTO  GIORNO
Giovedì 5 Maggio 2022
Il quinto giorno è stato dedicato alla sosta nella casa dove siamo ospitate: REST DAY!
SESTO  GIORNO
Venerdì 6 Maggio 2022
Alle ore 6:00 del mattino abbiamo partecipato alla Santa Messa. Dopo la colazione siamo partiti per la Parrocchia di S. Martino De Porres, dove siamo state accolte con canti e preghiere. Dopo la calorosa accoglienza, siamo andati in una comunità sempre gestita da una Parrocchia. Anche qui abbiamo avuto un'affettuosa accoglienza. In questo posto la diocesi ha una grande Scuola materna e primaria. Da qui siamo andati a Saint Steven's Parish, dove abbiamo pranzato nella casa canonica del Parroco. Subito dopo siamo partiti per andare alla RADIO STATION della diocesi per un’intervista. Per finire in Gloria la giornata siamo andati a LAKE MALAWI - il grande Lago di Malawi.
SETTIMO  GIORNO
Sabato 7 Maggio 2022
La mattina abbiamo visitato il mercato di Karonga, dove c’è l’usanza di vendere a poco prezzo gli alimenti di tutti i tipi, dalla carne fino a verdura e frutta. Il mercato non si presentava in modo troppo ordinato e pulito, ma c’era un clima di allegria e cordialità. Spesso le persone mangiano all’interno del mercato ciò che vendono.
Il pomeriggio abbiamo incontrato il Vescovo della Diocesi di Karonga, Mons. Martin Mtumbuka, che ci ha chiesto come abbiamo trovato l’esperienza di questi giorni e quindi ci ha mostrato il terreno, adiacente la Cattedrale, che metterebbe a nostra disposizione se accettassimo di erigere una nostra comunità in Karonga.
OTTAVO  GIORNO
Domenica 8 Maggio 2022
Abbiamo concluso la nostra visita nella diocesi di Karonga in Malawi, con la Santa Messa presieduta da Sua Ecc.za Mons. Martin Mtumbuka, nella parrocchia di St. Marys Pariest. 
Durante la celebrazione abbiamo aiutato a dare la Comunione. 
Dopo la S. Messa ci siamo congedate dal popolo e dalle Suore del Santo Rosario.
NONO GIORNO
Lunedì 9 Maggio 2022
Prima di partire l’Economo della Diocesi di Karonga, a nome di tutti, ci ha consegnato una targhetta di ringraziamento per la nostra Congregazione. Abbiamo salutato l’Arcivescovo di Lilongwe, Mons. George Deamond Tambala. La sera abbiamo avuto l’ultimo saluto con il Nunzio Apostolico, Sua Eccellenza Mons. Gallone e visitato il posto dove sarà costruita la nuova Casa di Nunziatura. Domani è previsto il rientro in Italia e siamo molto tristi.
DECIMO GIORNO
Martedì 10 Maggio 2022
Con gioia e ringraziamento al Signore ed anche con tanta tristezza per dover salutare i nostri fratelli e le nostre sorelle in questa terra piena di fede e speranza, siamo partite per rientrare in Italia
 
La testimonianza di Sr Lourdes Tabat sulla missione in Africa
Venite e Vedrete (Gv.1,35-42)
Dal 30 aprile al 10 maggio Sr. Marilou Corvero ed io siamo partite per una missione in Malawi, un paese nel Sudest dell’Africa. 
Già dal 2018 la nostra presenza in quella terra era stata richiesta dal Vescovo della diocesi di Karonga, Monsignor Martin Anwel Mtumbuka, ma a causa della diffusione della pandemia del covid-19 non abbiamo potuto viaggiare prima d’ora.
Finalmente lo scorso 1 maggio siamo sbarcate all’aeroporto della capitale di Malawi, Lilongwe e siamo state accolte calorosamente ed affettuosamente dal vescovo Monsignor Mtumbuka e dall'economo della diocesi.
Siamo state ospiti per una notte nella casa di accoglienza dei vescovi nella città  capitale di Malawi. 
Il giorno seguente, insieme all'economo della diocesi, siamo partiti per raggiungere la diocesi di Karonga. Abbiamo viaggiato circa 9 ore attraversando montagne e strade fangose  e pieni di curve. Al nostro arrivo nella casa vescovile siamo state accolte dal vicario generale e dal segretario della diocesi e ci siamo trattenute qui per una settimana.
È stata un’esperienza molto intensa: le parrocchie visitate e le persone incontrate ci hanno accolto fraternamente e con gioia. La popolazione è veramente semplice con una fede genuina.
Questo popolo vive nella povertà più assoluta: le donne si alzano la mattina presto per cercare il posto da dove poter attingere acqua da bere, vanno anche in montagna per prendere la legna per cucinare perché nelle case non hanno l’elettricità. Ma nonostante le difficoltà, vivono serenamente la loro vita con semplicità e con amore.
Questa esperienza mi ha molto segnata portandomi a delle riflessioni intense. Tanti di noi abbiamo cose che spesso sono superflue eppure sembrano non bastarci e poi c’è gente che vive nella miseria mancando del necessario, del cibo e dei vestiti e sono costrette a scavare nella spazzatura per trovare qualcosa da mangiare o qualche abito smesso. Dobbiamo imparare ad aprire il nostro cuore e guadarci acconto, volgere lo sguardo a una sorella o un fratello che ha bisogno di qualcosa e cercare di aiutare. Auguro a tutti di avere un cuore aperto alle necessità di ogni sorella e di ogni fratello....
                                                                                                                                  Suor Lourdes Tabat 

 


Video

Ultima modifica il Mercoledì, 21 Settembre 2022 13:42
Vota questo articolo
(1 Vota)
Torna in alto