Rinnovazione dei voti nel 172° anniversario di nascita della Venerabile Madre Pia della Croce Notari In evidenza

Nella ricorrenza del 172° anniversario di nascita della Venerabile Madre Pia della Croce Notari, tante comunità, oltre a festeggiare questo evento, hanno celebrato la rinnovazione dei voti di alcune suore.

Nel coro del Monastero di San Gregorio Armeno a Napoli, durante la Santa Messa presieduta da Padre Leo, sacerdote teatino, hanno rinnovato i voti, nelle mani della Superiora generale, Madre Giovanna De Gregorio: suor Rosmery Cerafin Dominguez per la seconda volta; suor Erfina Banjarnahor, suor Stevani Dani Rahayu e suor Masnur Marbun, per la terza volta e suor Lane Panuda ha rinnovato i voti emessi quattro anni fa.

Nello stesso giorno, a Roma, hanno rinnovato i voti, suor Hotmauli Situmorang, per la prima volta e suor Miamae Calingcag con suor Diana Gisela Arostegui Duran che, invece, hanno rinnovato i voti per la quarta volta.

La professione religiosa è la risposta che la Chiesa dà a Cristo suo Sposo, e nello stesso tempo è un dono che essa ha ricevuto dal Signore.

Chiamati da Dio per l’infinita potenza dello Spirito Santo, tante persone offrono se stesse a Dio, con la professione religiosa, impegnandosi a seguire più da vicino il Cristo Signore, attraverso l'osservanza dei Consigli Evangelici, che, nella Chiesa, indicano la forma di vita che il Figlio di Dio abbracciò quando venne nel mondo per fare la volontà del Padre, e che lo stesso Gesù propose ai discepoli che lo seguivano.

I religiosi di professione semplice sono tenuti a rinnovare ogni anno i voti di castità, obbedienza e povertà, fino a quando non emetteranno gli stessi voti in modo perpetuo.

                                                                                                                                                Segreteria CAE


Video

Rinnovazione dei Voti Napoli 2.12.2019
Ultima modifica il Mercoledì, 04 Dicembre 2019 21:11
Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto