Gli Ausiliari Eucaristici in pellegrinaggio a Castelpetroso (IS) In evidenza

Lo scorso 27 giugno, a conclusione dell' anno accademico 2016-2017 in cui gli Ausiliari, trascorso sotto la guida di don Francesco Rinaldi che con le sue meditazioni ha portato a una fruttuosa crescita spirituale, si è tenuto, come ogni anno, un pellegrinaggio di preghiera e devozione.

Il Santuario di Maria Santissima dell'Addolorata a Castelpetroso ha accolto un folto gruppo di Ausiliari provenienti da vari luoghi della Campania e distribuiti in due pullman.

La collina di Castelpetroso è un luogo di apparizioni mariane, cominciate a partire dalla fine del 1800. La Vergine Maria apparve a due pastorelle, Serafina e Bibiana, con il cuore trafitto da sette spade, le braccia aperte e lo sguardo rivolto al cielo, inginocchiata presso il corpo di Cristo piagato e morto.

Diventando sempre più frequenti le apparizioni e le visite dei pellegrini, si decise la costruzione di un Santuario che potesse accoglierli adeguatamente.

 In epoca più recente fu inaugurata la Via Matris, un percorso suddiviso in 7 stazioni, ognuna delle quali sottolineata da un  gruppo scultoreo in bronzo.

Per entrare nello spirito del pellegrinaggio, già durante il percorso sono state recitate le Lodi mattutine. 

All'arrivo dei due gruppi di Ausiliari, è stato proiettato un filmato sulla storia del Santuario, poi sotto la guida di don Pino Giordano ci si è recati in chiesa per la celebrazione Eucaristica che ha visto le due comunità unite nell'esperienza della preghiera e dell'incontro fraterno con Cristo.

Non è mancato un momento di riunione conviviale nel refettorio adiacente al Santuario, durante il quale hanno prevalso sentimenti di genuina gioia e serenità.

Il programma è proseguito con la Via Matris, che, data la calura estiva e l'età non più verde di molti dei partecipanti, si è pensato di svolgerla nelle sette cappelle del Santuario.

Dopo la recita dei Vespri siamo stati accompagnati sul luogo delle apparizioni e di lì si è presa la via del ritorno.

La bella giornata di fede, di preghiera e di condivisione fraterna si è conclusa con la recita in itinere del Santo Rosario.

Annamaria Capasso, Ausiliaria Eucaristica


Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto