Gli Ausiliari Eucaristici riuniti a San Giorgio a Cremano In evidenza

2 Aprile, San Giorgio a Cremano

INCONTRO AUSILIARI EUCARISTICI

Il 2 aprile 2017 gli Ausiliari Eucaristici si sono riuniti presso il Convento delle Suore Crocifisse Adoratrici dell’Eucarestia di San Giorgio a Cremano.

L’incontro è stato organizzato e gestito dai Responsabili degli Ausiliari, Madre Rosaria Petti, Superiora locale della casa di San Giorgio a Cremano e don Pino Giordano, loro Assistente spirituale e ha visto la partecipazione degli Ausiliari delle Comunità di San Giorgio a Cremano, Capriglia, Castel San Giorgio, Napoli e Nocera Superiore.

Durante la mattinata il gruppo si è soffermato sulla meditazione della resurrezione di Lazzaro, in cui si è evidenzata la certezza principale della fede, Gesù è vero Dio e vero Uomo.

La Celebrazione Eucaristica, presieduta dallo stesso don Pino, che è seguita alla meditazione, è stata quindi l’occasione per professare la fede nel Cristo morto e risorto. 

Nel pomeriggio don Pino ha esposto ai presenti alcuni punti fondamentali del nuovo Statuto degli Ausiliari Eucaristici che è ancora in preparazione, ma che sarà presto completato.

Successivamente il gruppo degli Ausiliari si è riunito in Cappella per l’Adorazione Eucaristica, e don Pino ha raccontato un aneddoto che ha richiamato la spiritualità delle Suore Crocifisse: nella loro casa di San Giorgio a Cremano si conserva ancora una riproduzione di Gesù nell’Orto, fatta costruire dalla stessa Fondatrice, Maria Pia Notari, che ancora ragazzina, vendette degli orecchini regalatigli dalla madre per poter avere questa rappresentazione del Signore.

Gli Ausiliari si sono fermati dinanzi a questa immagine invocando il grande amore di Maria Pia per il momento dell’agonia di Gesù nell’Orto.

“Ed è proprio in Gesù agonizzante nell’Orto degli Ulivi”, ha sottolineato don Pino,  “che ritroviamo la nostra vita quotidiana, lo scorrere delle nostre vicende e a Lui dobbiamo chiedere la forza di poter camminare sempre di più nelle Sue vie, fatte di tante agonie, ma anche e soprattutto dal desiderio della resurrezione”.

                                                                       Madre Rosaria Petti

1. Ausiliari 2.4.17


Ultima modifica il Martedì, 13 Giugno 2017 14:28
Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto