Arrivederci don Franco!!! In evidenza

Il 4 marzo scorso è stato celebrato, presso la Chiesa Incoronata Madre della Consolazione di San Giovanni a Teduccio,  il trigesimo per la morte di don Franco Perna.

Tante sono state le persone che hanno voluto omaggiarlo e ricordarlo per il bene che ha fatto durante tutta la sua vita, per l’impegno e l’entusiasmo profuso in ogni attività svolta.

La Congregazione delle Suore Crocifisse Adoratrici dell’Eucaristia, in particolare, è legata a don Franco da un rapporto intenso dovuto, sia alla sua parentela con la Beata Maria della Passione, che alla stima e all’affetto reciproco che si è instaurato, con il tempo e grazie alle tante “avventure” condivise.

L’ultimo avvenimento che lo ha visto al fianco delle suore crocifisse risale allo scorso novembre, quando don Franco ha voluto che l'urna contenente le spoglie mortali della Beata Maria della Passione, fosse presente, per qualche giorno a San Giovanni a Teduccio, nella Chiesa Incoronata Madre della Consolazione, affinché, come ha detto il giorno dell'arrivo della Beata, tante persone potessero approfondire, attraverso il suo esempio, la gioia di essere cristiani.  

(leggi articolo La Beata Maria della Passione va in peregrinatio a San Giovanni a Teduccio)

Don Franco ha voluto fortemente nella sua Parrocchia la Beata, a cui oltre alla parentela lo ha legato la Passione, vissuta sulla propria  carne e resa tanto gravosa dal dolore della malattia, che nonostante tutto non gli ha impedito di continuare il suo cammino di fede, condotto, anche in questa occasione, in modo incessante, tanto da spingerlo a presienziare a tutti gli eventi organizzati per il pellegrinaggio.

La Madre Generale, suor Giovanna De Gregorio, ha reso una breve testimonianza sull’affetto e il forte legame tra don Franco e la sua Congregazione.

Testimonianza su don Franco Perna

                                                                                                                                                            


Ultima modifica il Martedì, 07 Marzo 2017 20:50
Vota questo articolo
(4 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto